Commissioni consiliari

Il consiglio provinciale istituisce commissioni permanenti o temporanee con funzioni istruttorie e consultive sugli argomenti da sottoporre al suo esame.

Le commissioni sono composte da consiglieri provinciali con criterio proporzionale, ferma restando la presenza di tutti i gruppi consiliari. Il regolamento del consiglio provinciale e il regolamento delle commissioni determina il numero dei
componenti e il funzionamento delle medesime.

Il regolamento del consiglio disciplina le modalità di istituzione di commissioni consiliari speciali per l’esame di questioni particolari, ivi comprese commissioni di indagine per fini di controllo, di inchiesta, di studi, stabilendone organizzazione,
competenze, poteri e durata.

La presidenza della commissione di controllo e di garanzia è attribuita ai gruppi di opposizione.